RetrocomputingRetroproveRetrotech

Utilizzare Windows 3.1 nel 2019: è possibile?

Windows31 | GrecTech

Riuscirà Windows 3.1 coi suoi 26 anni ad essere utile a qualcosa?

Windows 3.1 è un sistema operativo che mi ha sempre affascinato. Ha una grafica ancora primitiva, molto lontana dal concetto di interfaccia utente realizzata con Windows 95 e ancora alla base delle ultime versioni del sistema operativo di Redmond. In prova non vi è una versione comune di Windows 3.1, ma Windows 3.11 for Workgroups. Nata per le aziende con una rete locale, include funzionalità di rete e condivisione di file e stampanti. E se vi dicessi che sul mio vecchio Packard Bell con processore Intel Pentium (uno…) e 32MB di RAM di un formato ormai dimenticato da anni, copio regolarmente giochi e programmi in rete? Basta collegarsi da un PC moderno e digitare il suo indirizzo IP, dopo aver configurato il vecchio sistema con le giuste impostazioni. Si accederà alle cartelle condivise come ad un qualsiasi server SMB.

Windows31 | GrecTech

Oltre alla sorprendente vastità di funzioni ancora al passo coi tempi come Internet, che funziona egregiamente sui siti web che ovviamente ancora supportano i vecchi protocolli (e sono sempre meno…), Windows 3.1 non è da considerarsi obsoleto a tutti gli effetti. In ambito informatico l’obsolescenza è un concetto abbastanza relativo. E’ semplicemente fuori contesto (non va sui social, non accede ai siti web moderni, non si collega ai servizi online) ma non per questo è inutile. Si può scrivere, utilizzare i fogli di calcolo, avere un database, giocare…funziona.

Ovviamente il modo di lavorare cambia drasticamente. I tempi per stampare sono più lunghi (sempre che la stampante supporti il nostro vecchio PC) e dobbiamo ascoltare ad ogni salvataggio il suono dell’hard disk o, peggio ancora, dell’unità floppy che scrive e scrive…

Tuttavia, il fascino di questo sistema operativo continua a rapirmi. Mi sento abbastanza fuori dalla massa e in un certo senso anche protetto. I miei dati sono al sicuro, i virus ormai non sono neanche più minimamente compatibili con questa piattaforma. Inoltre, non ci sono distrazioni né stupide notifiche o aggiornamenti da fare.

Funzionalità

Ma veniamo alle principali funzionalità di Windows 3.11 for Workgroups.

  • Funzioni di Rete. Come ho già detto, integrazione col protocollo TCP/IP e HTTP. Dunque, scambio dei file e collegamento ad Internet;
  • Modalità di gioco MS-DOS. Giocare coi vecchi giochi DOS è bello, ma se hai Windows 3.1 puoi gestirli al meglio con il vecchio Esplora File. Inoltre, se ci sono dei crash o dei problemi, si può ritornare a Windows senza problemi con ALT+TAB;
  • Se hai una vecchia stampante o una con dei driver compatibili puoi tranquillamente stampare senza problemi, anche in rete;
  • Drag&Drop. Afferra e trascina: sposta i file ovunque vuoi, anche in rete, semplicemente trascinando. Anche 26 anni fa era possibile!
  • Connetti Unità di Rete. E’ possibile utilizzare una condivisione di rete su un server come una unità locale sin da questa vecchia versione di Windows.

La suite Microsoft Office: alla fine è sempre uguale…

Non hai soldi per comprare una nuova licenza di Office? Acquistane una usata anche di vent’anni fa, tanto la base è sempre la stessa! Intestazioni, interruzioni di pagina, tabelle, immagini, integrazione con Excel, grafici, caratteri, conteggio delle parole, controllo ortografia, dizionario, note, moduli, etc…Insomma, ha tutto. Magari non è performante e aggiornato come Office 2019, ma la base è la solita.

Windows31 Word | GrecTech

Consigliabile?

Da utilizzare tutti i giorni a lavoro…non credo. Per giocare, scriverci una lettera ogni tanto e godersi un sistema operativo di un altro secolo…assolutamente! Provatelo su DOSBox o qualasiasi altra macchina virtuale!